Lega Nord, Spot contro Pisapia

    Committente: Lega Nord

    Anno: 2011

    Durata: 3.03

    Tipo Spot: Elettorale/Electoral

    Tipo Elezioni: Comunali

    Numero Spot: 0339

    Descrizione:

    Spot elettorale realizzato dalla Lega Nord nel 2011 in occasione delle elezioni comunali di Milano. Spot negative contro il candidato del centro sinistra Giuliano Pisapia. Un ragazzo ed una donna seduti sulla panchina di un parco con in mano due copie de La Repubblica, parlano, della scelta tra Letizia Moratti e Giuliano Pisapia al ballottaggio per il comune di Milano. Il giovane dice: "Sto leggendo il programma di Pisapia sul giornale. Senti che cosa dice: riteniamo ad esempio che un grande centro di cultura islamica che comprenda oltre la moschea spazi di incontro e aggregazione possa essere non solo l'esercizio di un diritto ma anche una grande opportunità culturale per Milano". La donna: "Quindi Milano non sarà più famosa per la Madonnina ma per le moschee. Pisapia sarà proprio il sindaco degli stranieri". Il giovane prosegue: "Per coinvolgere gli stranieri nelle decisioni politiche è fondamentale riconoscere loro il diritto di voto per i referendum e per le altre consultazioni comunali , tale diritto può essere introdotto con una semplice modifica dello statuto, la nuova amministrazione assume l'impegno politico di insistere verso il parlamento perchè venga cambiata la legge sulla cittadinanza ma intanto sia più rapidamente approvata la legge che riconosce il diritto di voto amministrativo". Donna " finirà che ce li ritroviamo anche a guidare i tram". I due continuano a discutere sul programma elettorale di Pisapia insistendo sul tema dell'immigrazione, della sicurezza, del caso di Via Padova, dell'integrazione, dei rom. In chiusura la donna: "Beh mi sembra chiaro che Milano ha in mente questo Pisapia, andiamo, va...". I due si alzano dalla panchina, in sottofondo una musica orientale. Voce off: "Fai come noi, prima di votare informati bene, vota consapevolmente".